Fibra alimentare – l’amico delle persone di linea-cosciente

Nel mio precedente post ho scritto sugli effetti negativi che il consumo regolare di tè lassativo può avere. Infatti, non è necessario raggiungerla se si vuole aumentare il tasso di metabolismo e aiutare l’intestino a lavorare. C’è un modo molto più sano di consumare le fibre alimentari.

Fiocchi d’avena e altri fiocchi di cereali, crusca, frutta e verdura, pane integrale – questi prodotti sono eccezionalmente ricchi di fibre alimentari, che svolge un ruolo inestimabile nel miglioramento dei processi digestivi. Le sue grandi quantità si trovano anche in muesli, pane croccante e grissini di cereali disponibili in quasi tutti i mercati o negozi di alimentari.

La fibra è un polisaccaride fibroso, che si comporta in modo molto caratteristico nel tratto gastrointestinale. Non viene digerito, ma attraversa tutte le parti del tubo digerente e spazza via tutti i resti del tubo digerente. Questa proprietà favorisce l’eliminazione dei prodotti metabolici nocivi dal corpo. Inoltre, la fibra alimentare migliora naturalmente le funzioni intestinali, provoca movimenti peristaltici più intensivi e quindi – previene la stitichezza, regola il metabolismo e favorisce il dimagrimento. L’elenco delle sue preziose proprietà dovrebbe essere ampliato riducendo l’assorbimento del glucosio e la capacità di gonfiare lo stomaco e aumentare il senso di sazietà, che si traduce anche in effetti dimagranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *