Olio di cocco – una ricchezza di salute e proprietà di perdita di peso

Da quando ho iniziato a prestare maggiore attenzione al mio aspetto e alla fine ho deciso di perdere peso, solo prodotti sani come l’olio di cocco sono apparsi nella mia cucina, che oggi mi permetto di presentarvi un po’ più vicino. L’ho conosciuto finora, come la maggior parte di voi, dal suo uso in cosmetica, ma oggi è diventato uno degli ingredienti dietetici più popolari, e oltre alle sue numerose proprietà salutistiche è impossibile ignorarlo.

Olio di cocco – che tipo di olio di cocco scegliere

Una dieta progettata per portare una rapida e, cosa più importante, costante perdita di peso di solito esclude il consumo di grandi quantità di grassi, compreso l’olio, così ci si può chiedere come può aiutare a perdere peso. La risposta qui è molto semplice, tutto dipende dal tipo e dalla quantità che andremo a consumare. L’olio di cocco soddisfa la maggior parte delle esigenze dei nutrizionisti, anche se non dovremmo mangiarne troppo, naturalmente. Si ottiene premendo l’aneto, cioè la parte più dura della polpa della noce, e il prodotto ottenuto è diviso in due varietà, che si differenziano per le loro proprietà salutistiche:

  • l’olio raffinato, spremuto a caldo, e la maggior parte dei suoi nutrienti vengono distrutti irreversibilmente durante questo processo;
  • olio non raffinato spremuto a freddo, consigliato per il consumo da parte dei nutrizionisti, ricco di vitamine intatte, minerali e tutto ciò di cui il nostro corpo ha bisogno.

Ha la forma di un liquido incolore o massa di un caratteristico colore bianco, che indurisce rapidamente ad una temperatura più bassa, per cui non è consigliabile conservarlo in frigorifero.

Olio di cocco – benefici per la salute

Decidendo di utilizzare l’olio di cocco non raffinato in cucina, possiamo contare su un significativo miglioramento della salute generale, soprattutto grazie alla sua composizione unica, in cui ci troveremo:

  • Vitamine del gruppo B;
  • La vitamina E, chiamata vitamina della gioventù;
  • Vitamina K, essenziale per una corretta coagulazione del sangue;
  • minerali: magnesio, calcio, ferro, ferro, potassio e zinco;
  • Acido caprilico, che migliora il funzionamento dell’apparato digerente;
  • acidi grassi saturi a catena media.

Tale composizione è anche una garanzia di elevata efficacia, grazie alla quale l’olio si dimostra sia nel trattamento che nella prevenzione di molte malattie gravi. Ha comprovate proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antimicotiche e cicatrizzanti. Il contenuto di acidi grassi allevia il sistema digestivo, in particolare le sue parti come lo stomaco, il pancreas, il fegato e la cistifellea. L’elevato potenziale antiossidante dell’olio di cocco ci protegge dai pericolosi radicali liberi, ritardando così i naturali processi di invecchiamento dell’organismo e proteggendoci dal cancro. Recenti studi hanno dimostrato il suo effetto benefico sul trattamento di malattie particolarmente gravi Parkinson e Alzheimer, che sono già un grave problema sociale. Dovrebbe essere utilizzato anche nella prevenzione delle malattie cardiache, perché regola la pressione sanguigna, riducendo al contempo il rischio di ictus o ictus, abbassa anche il colesterolo e i livelli di zucchero nel sangue.

Applicazione in cosmetica, in creme o tonici, è associata ad un effetto antiacne, deterge a fondo la pelle e può essere applicata in forma pura anche direttamente sulle lesioni acneiche. Il suo effetto salutare si farà sentire anche nei nostri capelli, che diventeranno più forti, più resistenti e brillanti che mai.

Olio di cocco – efficace per dimagrire

Ogni amante di uno stile di vita sano deve sicuramente averlo in cucina, apprezzandone non solo il gusto, anche se, francamente, non sono adatti a tutti. Tuttavia, mi piace la noce di cocco e gli effetti dimagranti che ho ottenuto grazie ad essa sono stati almeno sorprendenti. La struttura chimica dell’olio è importante in questo caso, per cui assorbiamo più rapidamente le sostanze nutritive fornite con il cibo e bruciamo più efficacemente il tessuto adiposo, che non si accumula di nuovo. Apprezzo l’olio di cocco anche per le sue altre proprietà dimagranti, le più importanti delle quali sono:

  • metabolismo più veloce;
  • disintossicazione completa del corpo, rimozione da esso tutto ciò che è inutile e dannoso;
  • per fornire grandi quantità di sostanze nutritive essenziali;
  • l’inibizione dell’appetito, l’eliminazione della costante ricerca di cibo evocando una sensazione di sazietà di lunga durata;
  • un potere calorifico inferiore dei pasti contenenti olio di cocco e, di conseguenza, la deposizione di piccole quantità di tessuto adiposo;
  • fornire grandi quantità di energia, che è necessaria nel processo di perdita di peso, di cui l’attività fisica è una parte importante.

Olio di cocco – uso pratico in cucina

Non pretendo che l’olio di cocco possa sostituire completamente gli altri grassi vegetali utilizzati in cucina, ma sarà sicuramente un’interessante aggiunta al menu del giorno. Gli specialisti non lo chiamano gratuitamente il miglior grasso da frittura o da forno, che non cambia le sue preziose proprietà anche a temperature molto elevate, e il suo punto di fumo è di soli 240 gradi. Può sostituire con successo il burro e la sua consistenza morbida e cremosa lo rende facile da spalmare sul pane. È perfetto anche come aggiunta a zuppe o insalate, proprio come in un muesli mattutino o avena, dando loro un gusto completamente nuovo. Naturalmente, dovremmo usare solo olio non raffinato non raffinato e, quando vogliamo aumentare il suo effetto dimagrante, deve rappresentare almeno la metà di tutti i grassi che mangiamo in quel momento. Suggerisce di dedicare un po’ di tempo a trovare le ricette più adatte, che si possono trovare su Internet, e gli effetti dell’olio di cocco dopo poco tempo che vedrete guardandovi allo specchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *